Internet

Tendenze del web design 2012

Come ogni anno facciamo un’analisi di quali saranno le tendenze grafiche nel web design dell’anno che si sta aprendo.

Cerchi
Dopo un 2011 fatto di nastri e coccarde (ma non è ancora finita!), il 2012 sarà quello dei cerchi. Forse è merito di Google Plus (o forse no), di sicuro il cerchio è stato nell’ultima parte del 2011 una presenza fissa nei lavori dei migliori web designer al mondo. Difficile pensare che questo non si traduca in una moda, sul web come sulla carta stampata. Continue reading →

Posted by admin in Advertising, Design, Internet

Analisi subject newsletter

L’inizio di un nuovo anno è un’occasione per l’email marketing: questo avvenimento ci offre l’opportunità di analizzare gli approcci e le strategie di comunicazione più utilizzate per coinvolgere gli utenti iscritti ad una newsletter. Fin dal subject, il primo motivo per la lettura di una newsletter, è possibile individuare quali siano gli elementi caratterizzanti il tone of voice e, quindi, individuare la strategia di fidelizzazione utilizzata per l’evento speciale.

Quali sono pattern  ricorrenti nei subject delle newsletter inviate a ridosso del primo dell’anno?

Gli auguri per un buon 2012 
I subject delle newsletter inviate intorno alla data dell’inizio anno sono spesso portatori dei migliori auguri da parte delle aziende, esse colgono l’opportunità per rafforzare il legame di fedeltà degli utenti al proprio brand, utilizzando anche solo un semplice messaggio di auguri: Continue reading →

Posted by admin in Advertising, Internet, Marketing

Nuovo sito web Engenius

Siamo lieti di comunicare la pubblicazione del nuovo sito di Engenius Srl. L’azienda leader in Friuli Venezia Giulia per quanto riguarda le energie rinnovabili, rinnova la sua immagine web con un nuovo sito dall’alto impatto grafico. Oltre che ad essere uno strumento di comunicazione aziendale, esso sarà preziosa fonte di informazioni su ciò che riguarda le energie rinnovabili e tutta la complessa normativa che permette di ottenere agevolazioni.

Pannelli fotovoltaici, impianti di cogenerazione, normative e agevolazioni e il conto energia su www.engenius-srl.it

Posted by admin in Eventi, Internet

I numeri di internet del 2011

Royal pingdom ha pubblicato un articolo facendo le somme del 2011. Internet è stato analizzato a fondo in tutte le sue sfaccettature ed i risultati sono molto interessanti a livello di trends

Si scopre cosi che i navigatori sono più di due miliardi. Quasi la metà sono orientali, dove però la percentuale di penetrazione è quasi la più bassa. Facebook egli altri social sono in piena salute (facebook ha raggiunto 800 milioni di iscritti), le e-mail, date ormai per spacciate da anni raggiungo quota 3miliardi di caselle.
Per quanto riguarda le tecnologie, chrome ha sorpassato firefox, youtube ha totalizzato il milione di miliardi (!!!) di video visualizzati e il settore mobile inizia ad avere numeri interessanti. Continue reading →

Posted by admin in Internet, Mobile, News

Nuovo strumento per gli e-comerce

Sono sempre più numerose le piccole e medie imprese che si avvicinano agli e-Commerce, spinte anche dalla crisi economica a cercare nuovi canali di crescita. Per valutare l’andamento di questo tipo di attività è ora a disposizione degli imprenditori un nuovo strumento online: l’e-Commerce Benchmark.

Pensato per venditori nei mercati B2B e B2C, e-Commerce benchmark è stato prodotto da Hybris e Unic e permette di misurare il successo del proprio business sul Web confrontandolo con quello dei diretti competitor. Continue reading →

Posted by admin in Internet, Marketing, PMI

Pubblicità su Facebook, alcuni consigli

L’uso piattaforma pubblicitaria Facebook Ads può aiutare ad aumentare brand awareness e business online sullo specifico target socio demografico a cui punta l’azienda: per questo scopo ci sono alcuni punti che descrivono  come ottimizzare l’investimento in pubblicità e marketing su Facebook.

– Investimento: Scegliere il CPC e tutto il budget da impostare su Facebook sarà probabilmente speso. Non importa quale target si imposta, ne se le campagne sono piccole o grandi: a differenza di Google Adwords,dove non sempre si spende tutto il budget, con Facebook l’esperienza ci dice che in genere si spende tutto! Il consiglio è iniziare con dei test possibilmente semplici e a costi contenuti, selezionare gli annunci/inserzioni piu’ forti e solo poi aumentare la spesa. Come unità di misura, si può scegliere un prezzo a visualizzazione ( CPM = costo per migliaia di impression) oppure un prezzo a click (opzione che si ritiene  più performante. In base alle opzioni di definizione dei destinatari, Facebook consiglierà un’offerta di CPC medio che forse è meglio variare di circa un 10% ( in genere si sta sempre tra gli € 0,40 – 1 € a clic in Italia). Il CPC indicato è l’importo massimo che si può pagare per clic, ma si potrà pagarne uno inferiore se il livello di concorrenza è basso. Bisogna ricordare poi che le tasse non sono incluse nelle offerte, nei budget e negli altri importi mostrati. Si Può pagare con carta di credito, paypal (no addebito sul cc, come accade per Google Adwords);

– Interessi dei Destinatari: Bisogna profilarla con attenzione. L’ingrediente segreto della pubblicità su Facebook è la sua capacità di sfruttare l’enorme database di preferenze che gli utenti accumulano nella piattaforma. E’ sempre stato il sogno di ogni marketing analyst avere un cruscotto cosi potente ed aggiornato ad esempio per avere un’idea delle preferenze del nostro target di solito si doveva aspettare la ricerca annuale della Eurisko o lanciare una ricerca “su misura” che sarebbe costata una fortuna in termini di tempo e soldi. Ora in tempo reale si può  individuare e cavalcare preferenze e trend imminenti, targetizzando i miei messaggi a chi è più affine e potenzialmente interessato. Per farlo usare il box INTERESSI, dove si può decidere quali aree interessano, inserendo le parole chiave, vedendo in tempo reale quanti utenti saranno potenzialmente interessati dalla pubblicità. Ricordarsi che l’operatore logico usato quando aggiungete una nuova area nella sezione Interessi è OR: quindi se la prima area di interessi è SEO (ed ha 100 utenti), aggiungendo la seconda area Politica (che ha altri 900 utenti), si mirerà  un gruppo da 1000 utenti.

Per decidere le aree di interesse una buona regola da tenere a mente è osservare il comportamento dei propri clienti, quello dei propri amici, quello dei propri concorrenti, fare benchmarking con le info che si hanno dalle campagne SEO e PPC su Google.

 

– Il Cruscotto Sociale / BOX degli UTENTI destinatari . La cosa più eccitante della piattaforma Facebook resta il Cruscotto dinamico che si aggiorna in tempo reale dandovi la stima di quanti utenti vedranno la campagna. Ad esempio nell’immagine sotto FB ci dice che questa inserzione è indirizzata a circa 1.294.600 utenti che hanno le specifiche preferenze indicate.

Dopo Google Adwords, questo è lo strumento pubblicitario più rivoluzionario che permette di mirare con “precisione sociale” le vostre campagne. Approfittatene

 

Posted by admin in Advertising, Internet, Marketing, Social Networks

Socl nuovo social da Microsoft

Il panorama dei social networks è dominato da Facebook accompagnato da Twitter, con Google+ che cerca di erodere più utenti possibile. Oggi si aggiunge un nuovo attore che è Microsoft col suo nuovo social denominato Socl. A parte il nome, che potrà far sorridere i romagnoli, il progetto è ancora avvolto dal mistero, e andrà a sostituire il defunto (e mai decollato) Tulalip e sarà basato su ricerca e condivisione, quindi strettamente legato a Bing. Continue reading →

Posted by admin in Internet, Social Networks

Nuovo strumento Adobe per campagne web

Adobe ha rilasciato una prima versione di Project Adthenticate, un nuovo progetto per realizzare e distribuire annunci pubblicitari sul web. La piattaforma era stata testata negli ultimi mesi in forma privata con alcuni partner selezionati. La soluzione di Adobe riassume in sé le funzioni di tre popolari servizi proposti da Google.

Project Adthenticate può sostituire AdWords, AdSense e Analytics. Anziché proporre dei canali pubblicitari propri Adobe ha preferito realizzare uno strumento in grado di gestire tutto il procedimento per la creazione delle campagne. L’obiettivo di Project Adthenticate è creare annunci compatibili coi supporti su cui devono apparire. Continue reading →

Posted by admin in Adobe, Advertising, Internet, Marketing

Google+ rende disponibili le pagine aziendali

Da poche ore  Google+ sta ora tentando di portare le aziende sulla propria Rete dando ad esse la possibilità di creare le “pagine” in stile facebook.

Prodotti, brand, imprese, siti Web, associazioni: ora hanno uno spazio dedicato su Google+, andando così ben oltre quella che è la semplice connessione tra persone, community e cerchie sociali. Quello che le aziende avranno a disposizione è  un proprio account con cui cercare di proporsi agli utenti; questi ultimi, per contro, potranno entrare in connessione diretta con le proprie entità preferite allo stesso modo con cui si diventa “follower” su Twitter o si premono i “like” su Facebook. Continue reading →

Posted by admin in Google, Internet, Marketing, Social Networks

GoMo – Le aziende su dispositivi mobile

Secondo una ricerca Google, molti (se non la maggior parte) dei siti web creati per il business non sono utilizzabili con facilità tramite dei dispositivi mobili. Hanno quindi creato GoMo, un insieme di strumenti di casa Google pensati appositamente per offrire alle aziende le risorse e gli strumenti di cui necessitano per creare portali mobile-friendly.

Il servizio GoMo (abbreviazione di Go Mobile) intende aiutare le attività a muovere i propri contenuti online verso il mondo dei dispositivi mobili. Si comincia da una sezione che illustra l’importanza del settore mobile per il business, il cui paradigma alla base è decisamente chiaro: meno utenti su dispositivi mobili, meno incassi. Si passa poi alle Best Pratices in tale ambito, per finire con una selezione di Cases Study di casi reali di successo. Continue reading →

Posted by admin in Google, Internet, Mobile