Marketing

Quali capacità deve avere chi gestisce la funzione marketing in azienda?

Come elementi base, chi gestisce il marketing deve conoscere in modo adeguato sia le tecniche di marketing (strumenti del suo mestiere), sia i prodotti che segue, e naturalmente i mercati di riferimento.

Deve inoltre possedere una cultura aziendale interdisciplinare, che lo metta in grado di interagire in modo efficace con tutte le altre funzioni in azienda; gli occorre inoltre una certa conoscenza (meglio se supportata da qualche esperienza pratica) della gestione della vendita, e una adeguata padronanza degli aspetti economico-finanziari nella gestione di un prodotto. Continue reading →

Posted by admin in Marketing, PMI

Tablet e marketing. Come sfruttare questo nuovo mezzo

I tablet e gli smartphone sono un’opportunità per il marketing e il web marketing da non sottovalutare, oggi che il numero di possessori e utilizzatori attivi dei dispositivi mobile è in aumento esponenziale.  Una presenza del brand integrata su più media, con una comunicazione declinata e dedicata per ogni mezzo è necessaria. Un sito internet deve essere ottimizzato per la visualizzazione sul web, su mobile e su tablet: non vorrete mica che la visualizzazione del vostro sito sia pessima su smartphone, o che la presentazione d’effetto in flash, di sicuro impatto nel web, si trasformi in un quadrato bianco se il sito viene visto sull’iPad? Continue reading →

Posted by admin in Advertising, Marketing, tecnologia

Business advertising – Agenzia o fai da te?

Gli  imprenditore di  piccola o media impresa sono sempre alla ricerca di modi per migliorare la  base  clienti ed i vostri profitti in generale. La soluzione è avviare un progetto marketing o campagna pubblicitaria. Quando si tratta di marketing pubblicità commerciale e d’affari, ci si accorge di avere un numero di opzioni diverse. Molti proprietari di imprese scelgono di fare le loro promozioni di marketing diretto, mentre altri scelgono di utilizzare i servizi di un’agenzia professionale di pubblicità. Quindi si dovrà esaminare vantaggi e svantaggi di entrambe

Quando si utilizzano i servizi di un’agenzia professionale di advertising, molti proprietari di imprese apprezzare il tempo che sono in grado di risparmiare. Non è un segreto che il marketing e la pubblicità di business aziendali sono mansioni che richiede tempo, soprattutto se non si ha familiarità con il processo. Se si decide di consentire una agenzia professionale  di gestire la vostra attività di marketing e pubblicità, è probabile che l’imprenditore si ritrovi in ​​grado di concentrarsi su altri compiti importanti.

Oltre al risparmio di tempo, utilizzando i servizi di un’agenzia professionale  spesso produce risultati professionali. Molti dipendenti delle agenzie hanno esperienza con la pubblicità commerciale e di marketing aziendale. La maggior parte delle agenzie pubblicitarie promozionali hanno avuto il tempo di ricerca e di sperimentare approcci di marketing numerosi. Questo, in sostanza, significa che sanno già quali sono gli approcci di successo, e quali sono solo uno spreco di tempo e denaro.

Anche se ci sono una serie di vantaggi per utilizza i servizi di un’agenzia, ci sono anche una serie di svantaggi a fare altrettanto. Uno di questi svantaggi è il costo. L’assunzione di un organismo professionale può essere abbastanza costoso. Nonostante il costo di tale operazione, molti proprietari di imprese trovano che vale la pena sostenere il costo. In realtà, molti guardano a essa dal punto di vista di un investimento aziendale, un investimento che sarà probabile avere un ritorno.

Se non è interessati a utilizzare un’agenzia professionale, si può essere interessati a conoscere i vantaggi e gli svantaggi a fare le proprie promozioni di marketing diretto. Per quanto riguarda il principale svantaggio del fai-da-te, si trova che si può richiedere molto tempo operativo. Se si ha una scarsa conoscenza business marketing e pubblicità aziendali, si può spendere un bel po ‘del vostro tempo facendo ricerca e quindi tentando piste che a volte generano errori. Come detto in precedenza, molte agenzie  già hanno dimostrato di piani di marketing e di pubblicità in atto, che includono programmi di premi o incentivi.

Forse, il più grande vantaggio di fare lae vostre promozioni di marketing diretto, o che sia l’imprenditore stesso o tramite un dipendente, è il denaro che si può essere in grado di risparmiare. Questo è l’ideale se si opera su un budget prefissato. Anche se il tempo dell’imprenditore o il tempo dei dipendenti costerà denaro, di solito  il costo è comunque inferiore a quello per l’agenzia pubblicitaria. E ‘anche bello avere il controllo completo su tutte le decisioni di pubblicità e marketing.

Posted by admin in Marketing, PMI

L’analisi della concorrenza – Analisi dei competitors

La concorrenza è una conmponente della vita aziendale.  Finchè un’azienda non sviluppa strategie che l’aiutano a competere con successo sul mercato, non ha praticamente nessuna possibilità di crescita, e rimarrà una piccola impresa molto al di sotto del suo potenziale. In uno scenario di business sempre più competitivo, la capacità di analizzare i concorrenti è diventata una competenza di base che aumenta il potenziale di successo e la crescita di un business. Continue reading →

Posted by admin in Marketing

Pubblicità B2B e B2C: due mondi adiacenti che si confrontano.

Cambiano gli obiettivi e cambiano i linguaggi. Le campagne pubblicitarie rivolte al mondo professionale presentano differenze profonde rispetto a quelle destinate al mercato consumer. Innanzitutto va detto che in campo B2B la comunicazione parla più al cervello, in quello B2C i messaggi si dirigono al cuore. Continue reading →

Posted by admin in Marketing

Quanto i dati dei Social Network influenzano il posizionamento

Il mondo SEO, si sa, è sempre in costante evoluzione: l’avvento dei social network ha cambiato le modalità di utilizzo del web e anche i motori di ricerca si adeguano conseguentemente, sviluppando nuovi algoritmi per la valutazione del ranking delle pagine e la fornitura dei risultati nelle SERP.

Oggi, praticamente per qualsiasi ricerca effettuata, è normale trovare tra i risultati ottenuti numerosi contenuti sociali. Il successo di Facebook e Twitter sta suggerendo ai vari Google, Bing e Yahoo! un ripensamento sul valore dei link effettuati tramite pulsanti quali “mi piace” e “retweet”. Se fino a poco tempo fa però i vertici di Mountain View e Redmont affermavano di non considerare tali dati ai fini del ranking, ora cominciano a dare le prime timide conferme in senso opposto: i dati dei social network potranno influenzare sempre di più il posizionamento nei motori di ricerca.

 

È importante sottolineare che non è comunque il numero di “amici” e di “followers” a fare la differenza ma la reputazione del relativo account: come accaduto per il PageRank, è la qualità che determina il peso di un link, non la quantità. Si tenderà insomma a guardare l’autorevolezza dell’utente: quante persone segue e quante lo seguono. La chiave sta nell’identificare i cosiddetti “reputed followers”, è possibile guadagnare reputazione e quindi darla, come una sorta di “raccomandazione”, dato che i tweet di un account autorevole hanno un maggior peso specifico. Continue reading →

Posted by admin in Advertising, Google, Marketing, SEO

L’Importanza di una Strategia di Comunicazione per i Piccoli Business

Anche per le piccole imprese diviene fondamentale pianificare e sviluppare una propria strategia di comunicazione, per aumentare la propria presenza sul mercato e per consentire ai tuoi prodotti e servizi di essere adeguatamente comunicati. Non necessariamente una strategia di comunicazione ben organizzata avrà costi esorbitanti, se ben concepita aiuterà il tuo piccolo Business ad essere più competitivo. Continue reading →

Posted by admin in Marketing

Google strumenti per il webmaster: Parte 4 – Statistiche

Come abbiamo visto nell’articolo relativo agli strumenti di diagnosi che offre Google, abbiamo la possibilità di rendere il nostro sito appetibile allo spider di Google. Infatti è lo stesso Googlebot a suggerirci quali modifiche apportare alle nostre pagine per renderlo più conforme al suo “standard”.

Tuttavia è giusto chiedersi: Come posso valutare quanto le modifiche concorrono alla corretta indicizzazione del sito? Ancora una volta Google non ci lascia soli: la seconda area degli strumenti per il webmaster, l’area Statistiche, si propone di risolvere il nostro problema. Continue reading →

Posted by admin in Google, Marketing

Google strumenti per il webmaster: Parte 3 – Diagnostica

Nello scorso articolo ci siamo introdotti agli strumenti per il webmaster forniti da Google, strumenti che permettono un analisi dettagliata ed approfondita del sito in funzione dello spider di Google. Come abbiamo visto, questo permette ci sapere cosa “pensa” Googlebot del nostro sito.

Continue reading →

Posted by admin in Google, Marketing

Google strumenti per il webmaster: Parte 2 – Sitemap

Quello della Sitemap è forse la funzionalità più interessante introdotta dai cervelloni di Google. Tanto funzionale e valida che, come da recente notizia, anche Microsoft e Yahoo! si sono adeguanti a quello che è diventato uno standard di fatto.

Lo scopo di Sitemap è quello di agevolare lo spider del motore di ricerca andandogli a descrivere quali pagine, e con che frequenza, leggere dal sito. In questo modo, il webmaster – colui che conosce meglio di chiunque altro la struttura del sito – può indicare cosa ha senso indicizzare. Continue reading →

Posted by admin in Google, Marketing