PMI

Aziende italiane indietro nel social media business

Nonostante le aziende italiane siano consapevoli dell’importanza dei social media come strumento di business e marketing, meno della metà utilizza attivamente tali strumenti, e fin troppo spesso non viene dato il dovuto peso  ai clienti che cercano di interagire. Questo è il dato che  emerge dallo studio “Customer Experience & Social Network” commissionato a SDA Bocconi da Alcatel-Lucent Enterprise. Lo studio ha coinvolto più di 1000 imprese italian analizzandone l’approccio ai social media e le problematiche più sentite. Continue reading →

Posted by admin in Marketing, PMI, Social Networks

Google: la cloudmail permette risparmi energetici

Il cloud computing per risparmiare energia. È questo il succo del report pubblicato da Google, dedicato nel dettaglio ad analizzare i risparmi “verdi” ottenibili dalle aziende attraverso l’uso di Gmail, affidandosi quindi alle mani di Big G, piuttosto che ospitare server mail al proprio interno.

Nel documento, Google ha anche pubblicato le proprie stime di consumi effettuate: per ogni singolo utente mail, essi sarebbero annualmente pari a 175kWh per le piccole aziende, 28,4kWh per quelle medie e 7,6kWh per quelle più grandi. Prendendo come (ovvio) riferimento Gmail, il consumo sarebbe invece pari a meno di soli 2,2kWh, permettendo di arrivare così secondo Google a risparmiare in emissioni di carbone fino a 80 volte rispetto alla normale soluzione coi server interni, numero ovviamente valido per le piccole aziende.

Efficienza e scalabilità sarebbero alla base del consumo così ridotto per Gmail, ragione per cui diverse società starebbero gradualmente adottando quella delle nuvole come soluzione permanente: una scelta in grado di permettere particolari guadagni soprattutto a società medio-piccole, con server interni non usati al massimo del loro potenziale, e quindi tenuti a consumare energia inutilmente. Continue reading →

Posted by admin in Google, Internet, PMI

Apps per Piccole e Medie Imprese

Anche se le apps più scaricate restano quelle dei giochi, sta crescendo la cultura e l’adozione delle apps tra le imprese e nel mondo degli affari. Infatti il comparto delle applicazioni business (e per l’aumento della produttività) è in forte fermento. Sempre di più le persone, se ne hanno occasione, preferiscono accedere alle apps più che a siti web, in mobilità o meno.

Questa infografica di Intuit ci racconta cosa sta accadendo nel mondo delle piccole e medie imprese. Continue reading →

Posted by admin in Android, Apple, PMI, tecnologia

Google Apps Markteplace – applicazioni per le aziende

Apps Marketplace festeggia il suo primo anno di vita: in 12 mesi, il servizio ha incrementato la propria offerta e si è arricchito di nuovi strumenti per il business, in un incremento che a Mountain View chiamano “100 per cento Web“.
Le Apps, vero cuore pulsante del marketplace, sono passate in un anno da 50 a oltre 300, includendo strumenti per il CRM, la gestione di progetti, il supporto clienti, la gestione finanziaria, l’email marketing e molto altro. Una crescita non da poco, che offre alle aziende una vasta scelta di programmi cloud based e significativamente più economici rispetto alle controparti tradizionali. Continue reading →

Posted by admin in Google, PMI

Cosa scrivere nel sito aziendale: Vision – Mission – Valori

Vision, mission e valori fanno parte della strategia dell’impresa, comunicano  al mondo la strategia, rafforzano l’identità dell’organizzazione, l’identificazione dei singoli membri con questa e agevolano l’allineamento degli obiettivi individuali.

Quindi per delineare correttamente la strategia aziendale la Direzione innanzitutto dovrà analizzare e definire chiaramente  i valori dell’impresa, la sua mission e la sua vision. Se  l’impresa nasce con una sua missione (anche se molte volte non dichiarata formalmente), è vero anche che per realizzarla si dota di strutture più o meno formalizzate, di strumenti e procedure, di organigrammi che si animano con il comportamento delle persone. Continue reading →

Posted by admin in Advertising, PMI

Quali capacità deve avere chi gestisce la funzione marketing in azienda?

Come elementi base, chi gestisce il marketing deve conoscere in modo adeguato sia le tecniche di marketing (strumenti del suo mestiere), sia i prodotti che segue, e naturalmente i mercati di riferimento.

Deve inoltre possedere una cultura aziendale interdisciplinare, che lo metta in grado di interagire in modo efficace con tutte le altre funzioni in azienda; gli occorre inoltre una certa conoscenza (meglio se supportata da qualche esperienza pratica) della gestione della vendita, e una adeguata padronanza degli aspetti economico-finanziari nella gestione di un prodotto. Continue reading →

Posted by admin in Marketing, PMI

Business advertising – Agenzia o fai da te?

Gli  imprenditore di  piccola o media impresa sono sempre alla ricerca di modi per migliorare la  base  clienti ed i vostri profitti in generale. La soluzione è avviare un progetto marketing o campagna pubblicitaria. Quando si tratta di marketing pubblicità commerciale e d’affari, ci si accorge di avere un numero di opzioni diverse. Molti proprietari di imprese scelgono di fare le loro promozioni di marketing diretto, mentre altri scelgono di utilizzare i servizi di un’agenzia professionale di pubblicità. Quindi si dovrà esaminare vantaggi e svantaggi di entrambe

Quando si utilizzano i servizi di un’agenzia professionale di advertising, molti proprietari di imprese apprezzare il tempo che sono in grado di risparmiare. Non è un segreto che il marketing e la pubblicità di business aziendali sono mansioni che richiede tempo, soprattutto se non si ha familiarità con il processo. Se si decide di consentire una agenzia professionale  di gestire la vostra attività di marketing e pubblicità, è probabile che l’imprenditore si ritrovi in ​​grado di concentrarsi su altri compiti importanti.

Oltre al risparmio di tempo, utilizzando i servizi di un’agenzia professionale  spesso produce risultati professionali. Molti dipendenti delle agenzie hanno esperienza con la pubblicità commerciale e di marketing aziendale. La maggior parte delle agenzie pubblicitarie promozionali hanno avuto il tempo di ricerca e di sperimentare approcci di marketing numerosi. Questo, in sostanza, significa che sanno già quali sono gli approcci di successo, e quali sono solo uno spreco di tempo e denaro.

Anche se ci sono una serie di vantaggi per utilizza i servizi di un’agenzia, ci sono anche una serie di svantaggi a fare altrettanto. Uno di questi svantaggi è il costo. L’assunzione di un organismo professionale può essere abbastanza costoso. Nonostante il costo di tale operazione, molti proprietari di imprese trovano che vale la pena sostenere il costo. In realtà, molti guardano a essa dal punto di vista di un investimento aziendale, un investimento che sarà probabile avere un ritorno.

Se non è interessati a utilizzare un’agenzia professionale, si può essere interessati a conoscere i vantaggi e gli svantaggi a fare le proprie promozioni di marketing diretto. Per quanto riguarda il principale svantaggio del fai-da-te, si trova che si può richiedere molto tempo operativo. Se si ha una scarsa conoscenza business marketing e pubblicità aziendali, si può spendere un bel po ‘del vostro tempo facendo ricerca e quindi tentando piste che a volte generano errori. Come detto in precedenza, molte agenzie  già hanno dimostrato di piani di marketing e di pubblicità in atto, che includono programmi di premi o incentivi.

Forse, il più grande vantaggio di fare lae vostre promozioni di marketing diretto, o che sia l’imprenditore stesso o tramite un dipendente, è il denaro che si può essere in grado di risparmiare. Questo è l’ideale se si opera su un budget prefissato. Anche se il tempo dell’imprenditore o il tempo dei dipendenti costerà denaro, di solito  il costo è comunque inferiore a quello per l’agenzia pubblicitaria. E ‘anche bello avere il controllo completo su tutte le decisioni di pubblicità e marketing.

Posted by admin in Marketing, PMI

Google rende le ricerche più “social”

Google rende le sue ricerche ancora più “social” cambiando la composizione delle SERP offerte dal motore, che si preparano così ad incanalare con sempre più precisione il fiume di dati che proviene dai social network. Al momento i cambiamenti riguardano però solamente l’edizione statunitense del motore. Continue reading →

Posted by admin in Internet, PMI, Social Networks