web

Da oggi i nuovi domini .it anche con lettere accentate

D’ora in poi le imprese italiane hanno un nuova opportunità per il proprio business su Internet: registrare domini .it concaratteri accentati e anche con caratteri di uso comune nelle lingue francese e tedesca.

Un’occasione non banale essendo la scelta del nome di dominio del sito web aziendale una scelta cruciale in chiave di marketing online, sia in ottica di ricerca che di rinascimento ed identificazione con il marchio.

Finora però in Italia, o meglio per i domini .it, oltre a non essere consentito l’uso di simboli grafici come virgolette, parentesi, barre verticali o oblique, simboli di monete, la chiocciola e così via, non era possibile neanche utilizzare lettere accentate.

 

Così se nel nome di un’impresa compariva una lettera accentata, nel nome del dominio .it questa doveva essere cambiata inserendo la vocale non accentata corrispondente, perdendo parte dell’identità del marchio.

Dall’11 luglio 2012 però anche questo tabù del web italiano sarà infranto e la corsa al dominio accentato è già iniziata visto cheRegistro.it permette di prenotare il proprio dominio anche in anticipo, per non rischiare di perdere la priorità.

«Questa doppia opportunità, tecnicamente definita Internationalized Domain Names (Idn), apre la possibilità di registrare un dominio con estensione .it letteralmente uguale a molti nomi e marchi oggi esclusi da una sorta di digital divide linguistico», ha spiegato il responsabile Servizi internet e sviluppo tecnologico dell’Iit-Cnr, Maurizio Martinelli.

«L’introduzione dell’Idn mette il .it al passo con altri registri internazionali, promuove il dialogo interculturale e va incontro alle esigenze delle regioni italiane bilingue come Valle d’Aosta e Trentino Alto-Adige», ha poi concluso.

«Il prossimo passo riguarderà l’estensione degli Idn alle 23 lingue ufficiali dell’UE, così da completare l’abbattimento delle frontiere linguistiche nella registrazione dei domini .it» ha dichiarato Domenico Laforenza, direttore dell’Iit-Cnr e del Registro.it.

Posted by admin in Internet, Marketing, tecnologia

La scelta dei colori per il sito web

Il cervello umano è in grado di fare una prima valutazione istintiva ed emozionale di un sito guardandolo per meno di 1/20 secondo (il tempo di un battito di ciglia). In questo istante sarà comunque registrata una sensazione positiva o negativa che la nostra parte razionale tenterà poi di confermare nel resto della navigazione (cfr: studi della dott.ssa Lindgaard, Carleton University, Ottawa, Canada, 2006).

Quindi, se il sito ci ha impressionato negativamente tenderemo inconsapevolmente a notare soprattutto gli aspetti negativi durante la navigazione successiva, sottovalutando invece quelli positivi e viceversa se invece l’impatto iniziale è stato buono. Continue reading →

Posted by admin in Internet

Infografiche – cosa sono e a cosa servono

Le cosi dette informazioni grafiche sono un modo molto di moda di questi tempi per rappresentare e aggregare informazioni a livello visuale.
Nascono cosi vere e proprie opere la cui sfida è rendere più comprensibile le informazioni rappresentate. Continue reading →

Posted by admin in Advertising, tecnologia

3d su web – una panoramica

Capita spesso che i clienti chiedano l”integrazione di elementi 3d nel loro sito. Le vie per implementare questa caratteristica sono veramente molteplici, e non esiste tutt’oggi un modo “migliore” in assoluto di farlo. Cominciamo col stabilire che ci sono 2 tipi di 3d, precalcolato o real time. Continue reading →

Posted by admin in Internet, tecnologia

Google Analytics : Come Leggere Le Statistiche Dei Nostri Siti Web

Conoscere, approfonditamente, Google Analytics non è cosa da poco. Questo software, gratuito, di analisi delle statistiche web è molto complesso e contiene numerose funzionalità che si imparano a scoprire col tempo, attraverso il suo utilizzo.

Questa guida non ha l’ambizione di essere né completa, né esaustiva, tuttavia vuole fornire le prime informazioni utili per iniziare ad utilizzare questo programma e a muovere i primi passi nel fantastico mondo dell’analisi dei dati provenienti dal nostro sito. Continue reading →

Posted by admin in Internet, Marketing

Editoria online: Google risponde ad Apple, ecco One Pass

Google segue la strada tracciata da Apple per l’utilizzo digitale dei contenuti editoriali e presenta un nuovo servizio One Pass, una piattaforma online dove i consumatori potranno acquistare singoli articoli o sottoscrivere abbonamenti a giornali o ad altri siti e pagare con Google CheckoutContinue reading →

Posted by admin in Apple, Google

Gruppi di acquisto: il 2010 e’ stato boom per i siti di beni e servizi a prezzi scontati

Il 2010 si chiude con un traguardo importante per il web italiano: il superamento della soglia dei 25 milioni di navigatori attivi a dicembre, il 12.5% in più rispetto allo stesso mese del 2009. Lo rivelano i dati Nielsen relativi al mese di dicembre 2010, dai quali emerge che, oltre ai social media come Facebook e Twitter, il 2010 è stato caratterizzato dall’emergere di un nuovo fenomeno: quello dei gruppi d’acquisto, ovvero siti come Groupon e Groupalia dove è possibile acquistare beni e servizi a prezzi scontati. Continue reading →

Posted by admin in Internet

Content Farm: facciamo il punto

Matt Cutts è passato dalle parole ai fatti e l’algoritmo atto a colpire le content farm, annunciato il 21 gennaio scorso, è stato attivato qualche giorno fa.

Secondo Cutts, “le query sono variate in una percentuale leggermente superiore al 2%, ma le variazioni evidenti riguardano meno di mezzo punto percentuale. L’effetto finale è che gli utenti avranno una maggior possibilità di vedere siti con contenuto originale piuttosto che siti che copiano o “estraggono” i contenuti dai siti originali.” Continue reading →

Posted by admin in Internet, SEO

LA GRANDE SFIDA DELLA PMI: IL MADE IN ITALY RIPARTE DAL WEB!

Non sono passati poi così tanti mesi da quando molti rappresentati delle istituzioni (di varia natura) scagliavano anatemi contro i social network, Facebook e altre “amenità” 2.0. Qualcuno, stenta ancora a capirne i valori, le innumerevoli risorse e possibilità. Qualcun altro non si è ancora deciso ad allargare il proprio canale di shop-on-line al mercato italiano perché “tanto solo all’estero acquistano in rete”. Nel frattempo… Continue reading →

Posted by admin in Social Networks